Sansì Barbera d’Asti DOCG 2018 – Scagliola

21,90

Barbera d’Asti DOCG – Scagliola

6 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Da quattro generazioni la famiglia Scagliola è dedita alla coltivazione delle sue vigne con viticoltura sana, attenta e pulita; nel pieno rispetto della natura e dell’equilibrio biologico della vite, senza alcuna forzatura e con basse rese per ettaro.

La sapiente lavorazione dei vigneti, l’uso razionale delle tecnologie di cantina insieme all’attenta selezione di uve e dei mosti, producono un numero limitato di bottiglie capaci di esprimere tutte le grandi potenzialità dei vini di questa terra, destinati a veri intenditori.

L’Azienda si estende per circa 40 ettari di vigneti collocati tutti ad un’altitudine di 320/380 m s.l.m. Da questi vigneti, a fianco dei classici Moscato e Barbera, si producono anche Dolcetto, Cortese, Chardonnay, Grignolino, Monferrato Ross, Brachetto e Pinot nero.

VITIGNI:  Barbera

ETA’ DELLE VIGNE: Oltre 60 anni.

NUMERO DI BOTTIGLIE PRODOTTE: 10.000

AFFINAMENTO: Elevazioni in carati di rovere francese (barriques 50% nuove e 50% di un passaggio).

NOTE DEGUSTATIVE: Vino di buona polpa dal colore rosso – cupo intenso con lievi note mattonate. Profumo di ampia e consistente proposta (sentori di frutta matura, cacao, spezie e vaniglia), sapore asciutto, robusto, ricco e persistente.

CONSIGLI UTILI: Perfetto con grandi tagli di carne rosse, arrosti e selvaggina, formaggi stagionati. Vino con ottime capacità di invecchiamento; conservare le bottiglie coricate, a temperatura costante di circa 12/14 °C al riparo dalla luce e servire nel bicchiere grande (Balon) alla temperatura di circa 20 °C.

CURIOSITA’: SanSì in piemontese significa San Siro. L’azienda si erge sulla collina di San Siro, dove al centro si trova la chiesetta dedicata al Santo. Le vigne di questa barbera circondano la chiesetta. Ci è sembrato naturale chiamare il vino proveniente da queste vigne “Sansì”. L’etichetta è molto importante, colorata e ben rappresenta il colore del vino Barbera con tutte le sue sfumature di viola, rosso cupo e blu. Inoltre San Siro è stato anche un crociato, un cavaliere e ci piace pensare che egli possa proteggere la vigna di questa barbera. Anche per questo la famiglia ha deciso di adottare come stemma aziendale il nome di Scagliola Sansì.